Catalogo

Eppure mi diverto

Eppure mi diverto Novità

coi Nuragici e con gli Etruschi!

Di Massimo Pittau

Presentazione di Ciriaco Offeddu

Facebook Twitter LinkedIn Posta elettronica WhatsApp Telegram
ISBN
978-88-7343-531-0
Editore
Edizioni Della Torre
Co-edizione
-
Genere
Saggistica
Materia
Storia (compresa archeologia e preistoria), biografie, araldica
Collana
Civiltà e storia di Sardegna
Edizione
- gennaio 2019
Supporto
Cartaceo
Pagine
64
Rilegatura
Brossura e incollato
Dimensione
15 x 21 cm
N° volumi
1
Illustrato
Lingua di pubblicazione
Italiano
Lingua originale
-
Lingua a fronte
-
Allegato
-
Scolastico
No
Disponibilità
In commercio
Distribuzione
Prezzo
9,00 €

Gli studi di linguistica sarda del professor Pittau nel corso degli anni si sono incrociati più volte con quelli dell´archeologia nuragica e della linguistica etrusca. In varie occasioni le teorie elaborate dall´Autore si sono scontrate con quelle di altri studiosi provocando dibattiti a volte anche molto accesi. Massimo Pittau ripercorre in questo libro con la chiave dell´umorismo le tesi che si è trovato a confutare opponendo ad esse l´interpretazione scientificamente più corretta.

Massimo Pittau (1921-)

Massimo Pittau (Nuoro, 6 febbraio 1921) è un linguista e glottologo italiano, studioso della lingua etrusca, della lingua sarda e protosarda, ha pubblicato numerosi studi sulla civiltà nuragica, e sulla Sardegna storica, esulando dal contesto meramente linguistico.
Laureatosi in lettere a Cagliari nel 1944, ha conseguito la libera docenza nel 1959. Professore ordinario nella Facoltà di Lettere del Magistero dell´Università di Sassari, ottiene nel 1971 la cattedra in Linguistica Sarda nella stessa. Vicino alle posizioni del linguista Max Leopold Wagner con cui è stato in rapporto epistolare. Nel 1971 entra a far parte della Società Italiana di Glottologia e circa 10 anni dopo nel Sodalizio Glottologico Milanese.

Bibliografia